Genova, il mare vicino a Expo. Dal 22 maggio anche in bus


genova-il-mare-vicino-a-expo

Partirà venerdì 22 alle 7.30 da Piazza della Vittoria il primo bus giornaliero per l'expo di Milano. Il bus farà una sosta a Principe alle 7.40, per raccogliere i visitatori del ponente, e partirà in direzione fiera di Milano, dove l'arrivo al terminal Roserio è previsto intorno alle alle 9.40. Un'intera giornata per passeggiare lungo il cardo e il decumano, gli ormai celebri viali su cui si affacciano i padiglioni espositivi, e alle 17 parte il viaggio di ritorno, con arrivo a Genova in tempo per la cena.

Il collegamento in bus è stato voluto da Comune e Camera di Commercio di Genova, che co-finanziano la fase di start-up per i primi due mesi, con l'obiettivo di rendere più facile a chi soggiorna in Liguria visitare l'expo e tornare a dormire a Genova, che non a caso si sta proponendo al mondo come “il mare vicino a Expo”. Il collegamento via gomma va ad integrare quello ferroviario, che opera nei week-end e nei festivi grazie a Regione Liguria e Trenitalia. La data scelta per il viaggio inaugurale è il 22 maggio, quando sarà ufficialmente inaugurato lo spazio della Regione Liguria presso il Padiglione Italia di Expo 2015: un villaggio di 144 metri quadrati che fino al 18 giugno racconterà ai visitatori di Expo quello che la regione ha da dire in materia di nutrizione

genova-volantino-il-mare-vicino-a-expo-1

 

“Incontrare il mondo all'expo 2015 e tornare a dormire al mare – chiosa Paolo Odone – da oggi è possibile. Il nostro clima, la qualità dei nostri alberghi e ristoranti, la bellezza della città e delle sue botteghe sono tutte carte a nostro favore che abbiamo deciso di giocarci investendo sui primi due mesi di questo collegamento. Se i visitatori e i genovesi risponderanno, crediamo che i gestori manterranno il servizio fino alla fine dell'expo."

 

 

genova-volantino-il-mare-vicino-a-expo-2

Il fitto calendario dello spazio Liguria prevede un susseguirsi di eventi giornalieri, fra cui l'11 giugno la giornata delle Camere di Commercio liguri e il 18, per il gran  finale, quella della Città di Genova. “L’Amministrazione civica, da tempo impegnata in un’azione di marketing per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della città e il decollo di un turismo culturale, ambientale e del gusto, – dichiara Carla Sibilla, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova – considera una straordinaria opportunità partecipare, con un ruolo da protagonista, ad una manifestazione come Expo 2015. La scommessa è di intercettare una parte dei numerosi visitatori che si recheranno a Milano fino al 31 ottobre grazie soprattutto al nostro splendido mare: siamo la riviera più vicina ad Expo e questo è un fattore di richiamo indiscutibile che intendiamo sfruttare ed esaltare. E poi puntiamo anche sulla promozione del nostro immenso patrimonio architettonico e museale e su un calendario di manifestazioni – mostre, spettacoli, appuntamenti culturali – che presenteremo a Milano il 18 giugno nello spazio del Padiglione Italia dedicato alla Regione Liguria”