Botteghe Storiche di Chiavari


Chiavari si unisce alla famiglia delle #VegieBottegheZena.

Il protocollo d'intesa è stato firmato stamani all'Auditorium San Francesco tra Segretariato regionale per la Liguria del Ministero della Cultura, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Liguria, Comune di Chiavari, Camera di Commercio di Genova e associazioni di categoria di commercio e artigianato del territorio.

"Abbiamo sottoscritto un documento che testimonia l'importanza delle botteghe storiche sul nostro territorio - ha detto Silvia Stanig, vicesindaco facente funzioni di sindaco di Chiavari -, un patrimonio da preservare perché carico di grande valore storico-artistico, culturale e commerciale". Le botteghe storiche e la rigenerazione dei centri urbani "sono fattori decisivi per il turismo, motore fondamentale dell'economia dei prossimi anni - ha sottolineato Paolo Odone, presidente di Ascom Confcommercio Genova -.

La firma di oggi a Chiavari è un passo importante: la Liguria è nei primissimi posti in Italia per le botteghe storiche". Secondo Manuela Salvitti, segretario generale del Segretariato Regionale per la Liguria del Ministero della Cultura "l protocollo ha un'importanza strategica a livello territoriale, all'interno del progetto generale di salvaguardia delle botteghe storiche."